Bovolone

Bovolone, in Provincia di Verona

Bovolone, appartenente alla provincia di Verona in Veneto, accoglie poco pi di sedicimila abitanti (Bovolonesi) e si estende su una superficie di circa quarantuno chilometri quadrati (in media poco meno di trecentonovanta abitanti per chilometro quadrato).

Si colloca tra la bassa veronese e la media pianura veronese in quella fetta di territorio percorsa dal Menago, il fiume che si origina dalle sorgenti Toniola. Occupa il decimo posto nella classifica relativa al numero di abitanti della provincia di Verona.

Comprende la frazione di Villafontana e confina con i comuni di Isola Rizza, di Concamarise, di Isola della Scala, di San Pietro di Morubio, di Cerea e di Oppeano.

E' l'artigiano il punto di riferimento economico di Bovolone grazie alla produzione di mobili (in seguito alle guerre mondiali si specializzato specialmente sui mobili d'epoca, puntando sulla produzione di quelli del Settecento veneziani).

Non male anche l'agricoltura che si occupa della produzione di riso, tabacco, frutta, cereali e verdura. Le industrie alimentari sono assai sviluppate.

Bovolone ricco di architetture religiose (chiesa dei Santi Biagio, Fermo e Rustico, chiesa di Sant'Agostino, chiesa di San Giuseppe, santuario della Madonna della Cintura, cappella di San Pietro) oltre a una lunga sfilza di ville e palazzi storici (palazzo vescovile, villa Tosi alla Madonna, villa Gagliardi).

Da non perdere neppure il parco valle del Menago che occupa una trentina di ettari.